Standard

HIV International Day…

Ex UAGDC

condom-female

L’aids è una malattia sociale. Non colpisce solo il corpo di una persona, colpisce la vita, la considerazione sociale, la storia personale. A differenza di altre malattie altrettanto difficili, invece di compassione a premure, spesso sapere che una persona è sieropositiva o malata di AIDS non comporta che paura, diffidenza, discriminazione.
L’AIDS è la malattia delle puttane, dei froci e dei tossici, di quelli che se la sono cercata.
Tanto che ancora oggi c’è chi deve sentire il bisogno di dover contrastare vere e proprie superstizioni: non si può bere dallo stesso bicchiere di un sieropositivo, è pericoloso baciarsi…

L’unico metodo contraccettivo che protegga al 100% dalle malattie ( salvo rotture ), si sa, è il preservativo.
Incubo di molti uomini che si sentono costretti e stretti da quel cappuccio di lattice e non riescono a godersi l’atto sessuale. E non lo mettono perché sennò non sentono. Perché sennò…

View original post 450 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...